Questo sito web utilizza cookie per agevolare l'accesso e la navigazione, continuando la navigazione si acconsente all'uso dei cookie.  Acconsento Info cookie

AGENZIA PIANETA CASA

Soluzioni immobiliari

CASE • VILLE • TERRENI

La giusta soluzione ai tuoi desideri. Troverai la casa adatta alle tue esigenze.

›› Altri dettagli

Risparmio energetico
 

PER UNA MIGLIORE QUALITA' DELLA VITA

RISPAMIO ENERGETICO NEI NUOVI EDIFICI

 

La commissione Brundland nel 1987, su commissione dell'ONU, nel suo elaborato affermava: “Lo sviluppo è sostenibile se soddisfa i fabbisogni delle generazioni presenti senza compromettere la possibilità per le generazioni future di soddisfare i propri”. A questo documento sono susseguite varie conferenze mondiali delle Nazioni Unite sull'ambiente e lo sviluppo. Su questo tema l'Europa non si è fatta attendere emettendo direttive indirizzate al rispetto dell'ambiente già dal 1992 per le caldaie per acqua calda ed elettrodomestici, a cui sono seguite la direttiva 2002/91/CE sul rendimento energetico nell'edilizia, e la 2006/32/CE che promuove l'efficienza degli usi finali dell'energia e dei servizi energetici. Anche in Italia una crescente sensibilità al risparmio energetico e ai vincoli ambientali ha indotto il legislatore ad emanare norme più stringenti nel settore edilizio, a cui sono seguiti provvedimenti normativi a livello regionale e locale. Provvedimenti che impongono vecchie e nuove ricette, come l'orientamento degli immobili, il ritorno agli impianti centralizzati almeno per i fabbricati con più di 4 unità abitative, l'utilizzo delle nuove tecnologie nella produzione di acqua calda ed il fotovoltaico per la produzione di energia elettrica. Non mancano norme per l'utilizzo di infissi di qualità, l'isolamento termico delle pareti e dei solai, per la realizzazione di edifici sempre più efficienti nei consumi energetici. Sono stati previsti anche incentivi per chi adegua il suo immobile secondo quelle soluzioni che producono un importante risparmio energetico, che il legislatore ha ritenuto meritevoli e idonee ad usufruire di benefici fiscali. Scelte politiche di indirizzo hanno portato e stanno portando il settore edilizio a rivedere scelte progettuali e costruttive dell'edificio, degli impianti e di tutte le componenti, passando per la scelta dei materiali, dei sistemi costruttivi fino al riciclo, allo smaltimento e al recupero dei materiali edili.

 

Geom. Maurizio Tartagni